Monitora i tuoi consumi, risparmia sulla bolletta!

pc-monitoraggio La domotica entra nelle case italiane con sempre più facilità grazie ai prezzi sempre più ridotti e alla facilità di installazione. Inoltre è cambiata anche la cultura del consumatore, sempre più attento a non sprecare e ad ottimizzare i suoi consumi.

Tra i consumi che incidono di più sul sul bilancio familiare e su cui si può agire per risparmiare è l’energia elettrica e per questo esistono diverse soluzioni di controllo intelligente dei consumi.
Per esempio EMS Basic (Energy Management Service Basic),servizio ideato da Tecno.

Un unico dispositivo, fornito ed installato sul contatore di acquisto dell’energia elettrica, consente di registrare ed inviare direttamente ad una piattaforma web i consumi di energia attiva e reattiva. La trasmissione dei dati avviene via GSM senza costi aggiuntivi.

La piattaforma consente di creare dei Report personalizzati sulle specifiche esigenze del cliente, si potranno effettuare confronti tra consumi di diversi periodi e diversi siti, creare appositi indicatori di prestazione e verificare i risparmi energetici ottenuti a seguito di interventi migliorativi e controllare in generale i costi energetici monitorati. Sui contatori UTF, la piattaforma rileva consumi giornalieri.
Inoltre è possibile impostare degli “Alert personalizzati” per il controllo dei livelli di soglia con conseguente riduzione degli sprechi.
Gli esperti in gestione dell’energia di Tecno (EGE certificati UNI CEI 11339) offriranno un supporto continuativo nella gestione della piattaforma, analizzeranno, attraverso i dati monitorati, le prestazioni energetiche del sito e produrranno dei report periodici dettagliati sulla gestione dell’energia.

Tale monitoraggio sarà poi utile ai fini di migliorare e ottimizzare i consumi intervenendo su eventuali sprechi e perdite. Il servizio non presenta costi di installazione, ma prevede il costo di un abbonamento mensile o annuale ed è rivolto alle piccole e medie imprese.

Vuoi saperne di più? Clicca qui

Buzzoole

settembre 29, 2016