11 marzo: II Gran Tour delle montagne Ganzaria e Scala

II GRAN TOUR DELLE MONTAGNE: EREI!

GRAN TOUR DELLE MONTAGNE GANZARIA E SCALA

Sono partiti domenica 29 gennaio 2012 i GRAN TOUR DELLE MONTAGNE, ciclotour che affrontano le grandi montagne siciliane con itinerari importanti, ma non estremi, che ogni buon cicloescursionista può affrontare. Il secondo GRAN TOUR DELLE MONTAGNE dedicato alla catena montuosa della Sicilia centrale e precisamente alle MONTAGNE GANZARIA e SCALA, nel cuore dei tanti ciclisti siciliani che dal 1999 al 2006 parteciparono ad una delle più estenuanti Gran Fondo dei campionati UDACE di mtb, ma anche di tutti coloro che ancora ricordano il divertimento dei tanti explorer e dell indimenticabile IV Orientamento su MTB, un mitico 20 febbraio 2000

L’itinerario di domenica 11 marzo sarà costituito dagli sterrati che circondano la Montagna e che abbracciano panorami che spaziano dal Vulcano alla Piana di Catania, dalla Piana di Gela e il suo mare sino al cuore interno dell’Isola verso Mirabella, Aidone e Piazza Armerina.

Ci si riserva di modificare il programma per cfm, ma come da sempre nelle nostre abitudini, saremo all’appuntamento con qualsiasi tempo.

COME ARRIVARE: Da Catania: Gelso Bianco, SS192 (per Enna), Superstrada per Caltagirone (SS417), uscita Caltagirone (LA SECONDA da Catania) seguire segnaletica per San Michele di Ganzaria e poi per LA MONTAGNA o per AGRITURISMO ORRIGO. 75 km in circa 70 minuti. Da Messina: Tangenziale di Catania, Autostrada Catania Palermo, ANDARE IN DIREZIONE CATANIA, alluscita prendere a destra (per SS192 direz. Enna), poi imboccare la SS417 per Caltagirone – Da Ragusa: km 65, circa 65 minuti; Da Agrigento: per Gela, poi SS 417, SS per P. Armerina, Uscita Bivio Gigliotto (SS124): km 110, circa 1ora e 45 minuti; Da Caltanissetta: SS 122, SS 117bis, Uscita Gigliotto, SS124: km 66, 1 ora 15 min. Da Palermo: Autostrada A19, Uscita Enna o Agira, Valguarnera (SS117bis), Uscita bivio Gigliotto: 175 km, circa 2ore 15 minuti.

All’entrata di San Michele di Ganzaria vi sono due bar: Nazionale e Samedini. A San Michele bisogna assaggiare i dolci e le colazioni alla ricotta. La fontana sulla strada, sulla destra, di fronte al cartello che indica la traversa per salire in Montagna. NON ci sono fontane lungo il percorso. Al limite, farete come l’Eremita che abitava la Montagna.

Per la prima volta in venti anni di escursioni su mtb effettuate con ogni tempo e di appuntamenti onorati in ogni circostanza, abbiamo ritenuto di compiere la nostra prima eccezione.

Viste le condizioni meteo, l’allerta meteo della Protezione Civile, lo sconquasso della giornata odierna, il vento che sino a domani proseguirà, le piogge che dovrebbero scatenarsi al cessare del vento stesso, viste le ragioni di sicurezza che impediscono di mettersi in macchina e visti i pericoli connessi ai percorsi sotto le superfici boscose che caratterizzano il II GRAN TOUR DELLE MONTAGNE, non possiamo fare altro che RIMANDARE L’ESCURSIONE A DATA DA DESTINARSI. Una prima data utile sembra essere quella del 10 giugno, ma non escludiamo una data precedente, anche se a prima vista sembrano tutte impegnate.

VI PREGHIAMO DI DIFFONDERE CON IL PASSA PAROLA

Scarica il file con maggiori informazioni

marzo 8, 2012

Posted In: Escursioni, Senza categoria, Uncategorized

Tag:, , , , , ,