21- 24 luglio: San Vito Lo Capo in bicicletta per il SiciliAmbiente documentary Film Festival

In bici al faro

In occasione del SiciliAmbiente documentary Film Festival il Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB organizzerà una serie di attività in bicicletta per la promozione sostenibile del territorio.
Di seguito il programma:

Selle di Stelle on the road 21 luglio 2010

In esclusiva per il SiciliAmbiente documentary Film Festival di S. Vito Lo Capo la pedalata più frequentata dai ciclisti palermitani. Numeri che variano da 300 a 500 partecipanti che ogni 20 giorni percorrono di sera la città riguadagnando le strade che di giorno sono di uso esclusivo delle automobili.
Quale scenario migliore di S. Vito poteva esserci per portare fuori Palermo, prima volta in assoluto, la pedalata Selle di Stelle creatura del nostro socio Salvo Marfia e organizzata attualmente, in modo esemplare, dal Consigliere dell’associazione Giulio Macaluso. Adesso spetta a voi residenti e ospiti della splendida cittadina marinara affollare le strade con le vostre biciclette e con ogni mezzo a “trazione” umana.
Abbiamo scelto un percorso per utilizzare il maggior numero di strade per far vedere che un’altra mobilità è possibile.
Lunghezza: km 10 totale
Difficoltà: facile

In bicicletta allo Zingaro 22 luglio 2010

Escursione in bicicletta da San Vito Lo Capo alla riserva della Zingaro. Lasceremo le bici presso la biglietteria della Riserva quindi percorreremo a piedi la strada per raggiungere la prima caletta. Ci fermeremo per qualche ora al mare quindi ci rimetteremo in bicicletta per tornare al punto di partenza intorno alle ore 14.
Lunghezza: km 15
Difficoltà: Notevole difficoltà- Per persone allenate

Al mare in bicicletta – La tonnara di S. Vito 23 luglio 2010

Lo scopo di queste iniziative promosse dal Coordinamento Palermo Ciclabile è quello di promuovere il biciturismo e l’uso ecologico della bicicletta in una delle zone più incantevoli della Sicilia.
Lunghezza: totale di andata e ritorno km 10
Difficoltà: facile

S. Vito e dintorni. Passeggiata mattutina 24 luglio 2010

Il suo nome in latino significa perla, come il bagliore che emanano al tramonto le acque del litorale. Ma il richiamo è anche alla santa cui erano devoti i marinai della zona. Siamo a Baia Margherita. A parlare sono le sue acque…
La luce bacia il mare e accarezza le onde in un’atmosfera di soffice spiritualità.Tra Castelluzzo e Macari, a circa cinque chilometri da San Vito lo Capo, si trova baia Margherita.
Due chilometri e mezzo di coste che si tuffano su un mare color smeraldo.
L’area, chiusa al traffico veicolare, è uno scrigno di suggestioni. Trasparenze mozzafiato e una natura incontaminata rendono questo angolo di costa un piccolo paradiso terrestre. E’ li che vi porteremo in bicicletta per gustare a fondo il panorama, il profumo del mare. Otto chilometri di magia; il percorso si presenta facile con la salita in uscita da S. Vito a rendere più avventurosa la pedalata.
Lunghezza: totale di andata e ritorno km 16
Difficoltà: facile

Per maggiori informazioni leggi il programma sul sito del Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB

luglio 12, 2010

Posted In: Escursioni, Senza categoria, Uncategorized

Tag:, , , , , , ,