Portapacchi

Il cicloturista, come tutti gli altri turisti, necessita di portare con sé dei bagagli. Essere ciclisti non significa rinunciare alle comodità o a serate eleganti anche se molto spesso questi pesano sulla nostra pedalata.
Per i suoi bagagli il ciclista può contare su diverse soluzioni, legate alla tipologia del viaggio.

Per chi ama il fai-da-te e i viaggi itineranti è fondamentale avere non solo buone borse ma soprattutto dei buoni portacchi per distribuire al meglio e in modo sicuro il peso sulla propria bicicletta.

I portapacchi possono essere anteriori e posteriori e i loro modelli sono molto vari, ma ciò che li distingue particolarmente è il loro tipo di montaggio che cambia a seconda della bici e dei suoi ammortizzatori.

I portapacchi posteriori per bici senza ammortizzatori sono i classici portapacchi che siamo abituati a vedere nelle bici, però con alcuni accorgimenti importanti: oltre la robustezza del portapacchi è bene che abbia ai lati una struttura che non sia semplicemente quella necessaria per montarlo, ma anche per proteggere la ruota dalle borse appese lateralmente, infatti borse con lati morbidi o laccetti potrebbero toccare i raggi o il copertone.
Inoltre la molla sul piano del portapacchi per caricare bagagli di un certo volume può essere solo d’impaccio per l’aggancio delle borse.
Per il portapacchi anteriore possiamo trovare gli analoghi del portapacchi posteriore però con attacchi adatti per essere montati sulla forcella.

Le bici provviste di ammortizzatori non permettono di montare portapacchi classici in quanto rigidi, per cui esistono vari modelli alternativi che sono in qualche modo “sospesi”, come quello posteriore attaccato solamente al tubo della sella, su cui però consigliamo sempre di montare un portapacchi tradizionale non attaccato al telaio per parare sempre le ruote e montare vari tipi di portapacchi se non è già provvisto di telaio posteriore.
Per quanto rigurada i portapacchi anteriori anche in questo caso è possibile trovare soluzioni adatte.

Fate molta attenzione: alcune bici non sono predisposte per la collocazione del portapacchi (vedi le bici da corsa) e bisogna ingegnarsi con fascette e quant’altro per un montaggio sicuro.

ottobre 20, 2009

Posted In: Equipaggiamento, Senza categoria, Uncategorized

Tag:, , ,